Primo meeting di Travel365, le mie esperienze ed impressioni

Eccomi qua, è arrivato anche il mio turno di parlare del primo meeting di Travel365!

Quando Vincenzo mi ha scritto per invitarmi, ho subito deciso che avrei partecipato. Come potevo perdermi l’occasione di crescere, fare rete ed incontrare altri blogger come me? E poi sì, lo ammetto, anche l’idea di andare per la prima volta a Bellaria Igea Marina mi allettava 😉

Ed ora che il meeting si è concluso ed io sono tornata a casa, dalla comodità della mia scrivania sono pronta a ripercorrere questa fantastica esperienza e a mettere per iscritto tutte le cose belle che sono successe. Non sarà una cosa facile farti capire che emozione sia stata, ma voglio comunque provarci.

19.05.2017 – Day #1

L’ARRIVO

La mia giornata è iniziata abbastanza presto, perché avevo il Flixbus da Roma alle 08.30, quindi sono dovuta partire da casa intorno alle 05.00 (wtf?!?), ma il viaggio è filato liscio, ed io sono arrivata a Rimini riposata e felice. Alla stazione di Igea Marina ho conosciuto Julia, che mi ha guardato un attimo in faccia ed ha capito subito che ero diretta anche io al meeting di Travel365. Chiacchierando del più e del meno abbiamo raggiunto l’Hotel San Salvador, la fantastica location che ci avrebbe ospitate per i giorni a venire.

Dopo abbiamo incontrato anche gli altri e, tolto un  leggero imbarazzo iniziale, abbiamo cominciato subito a stringere amicizia. Abbiamo parlato dei nostri blog e delle nostre vite, riconoscendoci come autori degli articoli e dei post che magari avevamo letto. È una sensazione particolare, quella di dare un volto alle persone dietro gli schermi che fino a quel momento hai solo immaginato…

Il pasto della prima sera doveva consistere in un leggero apericena, ma è qui che è cominciata la prima abbuffata 😀 Rachele, la gentilissima rappresentante della società agricola Alba, ci ha parlato della loro azienda (che praticamente si trovava dall’altra parte della strada rispetto all’Hotel), dove coltivano peperoncini e producono confetture, salse e polveri tutti a base piccante. Ci ha anche fatto assaggiare alcuni prodotti ed io, da brava temeraria, ho provato senza batter ciglio anche i più hot. Neanche a dirlo, tra un bicchiere di vino, una fetta di pizza e un po’ di piadina, l’assaggio è velocemente diventato una cena, e noi ci siamo ritrovati seduti al tavolo, sazi ed esausti.

Day #2 – 20.05.2017

LEZIONI E GARE CUCINA

Devo confessare che, un po’ per quanto avevamo mangiato e un po’ perché ridendo e scherzando ero andata a dormire piuttosto tardi, sabato ho deciso di sacrificare la colazione per poter dormire una mezz’oretta in più. Quindi mi sono presentata direttamente all’appuntamento delle 09.30 per cominciare le lezioni che erano in programma per questo meeting di Travel365. Il programma infatti prevedeva due interventi: il primo della mitica Silvia Ceriegi sul viaggiare sponsorizzati, il secondo di Vito e Vincenzo su SEO COPYWRITING. Non mi dilungherò troppo su queste lezioni, ti basti solo sapere che sono state stra-interessanti ed utilissime e che mi hanno illuminato su argomenti di cui sapevo poco o niente. Il tempo di passare in giro i miei biglietti da visita e di nuovo tutti a tavola per il pranzo.

Dopo una bella mangiata ci siamo riposati un attimo, per poi tornare nella sala ristorante, ma questa volta per cucinare (e non solo per mangiare! ;D). E mentre noi concorrenti ci guardavmo in cagnesco, cercando di accapparrarci per prime teglie e fruste varie, i giudici passeggiavano tra le postazioni facendoci domande e mettendoci sotto pressione. Una vera situazione alla Masterchef! C’erano persino le telecamere…

Non sono arrivata prima, né seconda, né terza (ergo, non ho vinto un tubo 😀), ma devo dire che sono rimasta molto soddisfatta del mio ciambellone, sia per la forma che per il gusto. E poi, le ragazze che si sono piazzate sul podio avevano preparato delle torte davvero magnifiche, quindi niente da obbiettare! Il momento della premiazione e della consegna degli attestati di partecipazione è stato carico di risate e allegria e, nonostante fossimo tutti strapieni, non abbiamo rinunciato ad assaggiare almeno un pezzetto dei dolci degli altri.

Day #3 – 21.05.2017

ESCURSIONE, SALUTI E TRISTEZZA!

Domenica, dopo una ricca colazione e tutta una serie di “Prendo io la macchina“, “Chi viene con me?” e “Io sto davanti altrimenti vomito”, ci siamo messi in marcia alla volta di San Leo, un borgo da cartolina. Esiste forse qualcosa di più adatto di una bella escursione, per chiudere il meeting di Travel365?

Non starò a raccontarti di San Leo (lo farò più avanti), ma sia la fortezza che il paesino si sono rivelati entusiasmanti.

Ed ecco giunto anche il momento dei saluti. Sapevo che la domenica pomeriggio sarebbe arrivata, spietata e inesorabile, ma speravo il più tardi possibile. Per onorare i due giorni appena trascorsi, ci siamo dedicati tutti ad un’ultima grande abbuffata a base di prodotti tipici. Ma quando pensavamo di aver finito, ecco che Vito ha un’idea. Perché non facciamo tutti insieme una piadina di commiato, da mangiare con la Nutella e le marmellate dell’Hotel? Vito, Vincenzo e Francesco hanno perso il treno, grazie a queste piadine, ma credo proprio che ne sia valsa la pena! 😀 Io mi sono cimentata nella stesura dell’impasto, e il risultato finale è stato davvero fantastico. Certo, ho avuto un aiutante non indifferente… 🙂

È stato grazie al piccolo Simone, che ho potuto concludere il meeting di Travel365 in bellezza! E sì, la nostra piadina era decisamente meglio di quella fatta da Vito… 😛

Foto di ©Girovagandoioete

CONCLUSIONI E RINGRAZIAMENTI

Forse mi sono dilungata troppo, ma vorrei concludere il mio resoconto soffermandomi un momento su questa citazione di Vito, perché descrive perfettamente quello che ho pensato anche io:

Ragazzi ma… non è che in una vita precedente ci conoscevamo già tutti? Perché instaurare una tale sintonia, così totale, così coinvolgente, così… libera… si, libera, non è mica facile!

Che dire, questo ragazzo ci sa proprio fare con le parole! 😉

È stato davvero incredibile il modo in cui abbiamo legato tutti, da subito… È stato bellissimo dare un volto ai blogger che già seguivo (sì, vi seguivo quasi tutti! :D), e conoscerne altri fantastici!

Ci tengo davvero molto a ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò, partendo dai ragazzi di Travel365, ovvero Vito, Vincenzo, Francesco e Daniele. Poi ringrazio lo staff dell’Hotel San Salvador, e quindi Federico, Stefano e Sabrina. Ma non dimentichiamoci della cuoca Mirella e delle ragazze che lavoravano in sala e in cucina!

E poi, ovviamente, ringrazio tutti i blogger che hanno partecipato e che, in un modo o nell’altro, mi hanno insegnato qualcosa di nuovo. E quando dico blogger, intendo anche tutti i mariti, fidanzati, mogli, figli e cani! 😉

Grazie davvero, ragazzi! 🙂

Cheers 🙂

FelipaBelieves

1 Comment

1 Comment on Primo meeting di Travel365, le mie esperienze ed impressioni

  1. Falupe
    giugno 7, 2017 at 7:15 pm (4 mesi ago)

    Brava Rachele, è piacevole rivivere questa meravigliosa esperienza